APC – Anodizing Process Computer

APC – Anodizing Process Computer

APC – Anodizing Process Computer

download.pdf

APC

  • Rilievo automatico della superficie da ossidare
  • Preimpostazione della densità di corrente di ossidazione
  • Preimpostazione del numero dei parametri di ossidazione
  • Stampa automatica dei parametri di ossidazione

 


Read More

Raddrizzatore a Onde Pulsanti per Anodizzazione

Raddrizzatore a Onde Pulsanti per Anodizzazione

Raddrizzatore a Onde Pulsanti per Anodizzazione

download.pdf

La qualità dell’ossido è migliore di quella ottenuta con un raddrizzatore convenzionale, come dimostrato dai test di abrasione e corrosione (Kesternich), con l’impiego di un raddrizzatore pulsante, sebbene il trattamento venga effettuato con lo stesso valore medio di corrente.
E’ così possibile, inoltre, (senza svantaggi) lavorare con una densità di corrente più alta in confronto a quella di un raddrizzatore convenzionale. In questo modo, si ha anche un risparmio di tempo del 20-25% in confronto ai raddrizzatori convenzionali.

Read More

Barra Anodica e Pistone Pneumatico

Barra Anodica e Pistone Pneumatico

Barra Anodica e Pistone Pneumatico

download.pdf

In tutti gli impianti di ossidazione si desidera, ovviamente, portare la corrente ai particolari che vengono anodizzati con una di-spersione minima di corrente. Oltre ad un buon disegno delle barre anodiche, delle bilancelle e dei sistemi di aggancio, è necessario avere un buon disegno anche del sistema di contatto tra la barra anodica e i contatti mobili.
Per portare la corrente fino alla barra anodica sulle vasche di ossidazione ed elettrocolore si usano particolari cilindri pneumatici con contatto magnetico
.

Read More

ITCG

ITCG

ITCG

download.pdf

Una buona anodizzazione dipende dalla capacità di mantenere uniformi le condizioni durante il processo di anodizzazione, rimuovendo rapidamente il calore prodotto.
Questo significa che la capacità del sistema di refrigerazione deve essere sempre maggiore del massimo calore prodotto dal bagno di ossidazione più l’eventuale incremento dovuto alle condizioni ambientali.
Per raffreddare il bagno di ossidazione, è necessario usare scambiatori di calore e pompe di circolazione idonee per soluzioni acide.

Read More

TECHNO-RAM

TECHNO-RAM

TECHNO-RAM

download.pdf

Si può scegliere, per ogni modello, fino a 6 versioni in funzione della massima temperatura dell’ambiente in cui verrà installato. Questa temperatura può variare da circa 38°C a 50°C, mentre la temperatura minima è 5°C. Possono essere richieste versioni per ambienti di -10°C o -20°C.

Read More

TECHNO-RWM

TECHNO-RWM

TECHNO-RWM

download.pdf

L’uso di compressori semiermetici di primaria marca è garanzia di affidabilità e consente la manutenzione di teste e cilindri dei compressori. L’uso di questi compressori con evaporatori e condensatori opportunamente dimensionati permettono di ottenere un’ottima efficienza energetica.

Read More