Brillantatura Chimica

Brillantatura chimica.

Scarica il .pdf

La capacità dell’alluminio di competere su mercati che richiedono un elevato standard di finitura è dipeso dallo sviluppo di processi chimici di lucidatura, chiamati anche “brillantatura ad immersione”.
La finitura lucida che si ottiene mediante questo trattamento deve essere protetta con un rivestimento anodico. Il risultato finale dipende, quindi, dalla combinazione del materiale, del trattamento di brillantatura e del processo di ossidazione utilizzati, combinazione spesso chiamata “ossidazione lucida”.